lunedì 6 agosto 2012

Be quiet


Autore: Eugenia Musorrofiti

2 commenti:

  1. Riccardo Fivizzoli Badii6 agosto 2012 19:42

    buoni i toni, buona la composizione...

    RispondiElimina
  2. Riccardo Corsini7 agosto 2012 22:27

    Un buon esempio, di un'immagine che insieme al titolo tiene, senza titolo, sarebbe stata dura.
    Tiene perchè vi dovete tutti, io per primo, me lo domando sempre, dovete porvi un quesito, faccio una fotografia e poi gli trovo il titolo, oppure mi do' un titolo e poi faccio la fotografia?
    La differenza è enorme, abissale, tanto è vero che tutte le collettive di tutti o quasi, i cicoli italiani ed esteri sono a tema libero, questo per far salire la qualità delle immagini.
    Se questa immagine, facesse parte di un concorso a tema, ci siamo, il tema è centrato, perchè questa immagine trasmette pace, quiete da tutti i pixel, poi c'è modo e maniera per esprimere questa sensazione.
    La fotografia di Eugenia è pulita, e questo è un pregio, per pulizia si intende che all'interno del rettangolo che compone l'immagine non ci sono elementi di disturbo, ma solo quello che serve.
    Un'erroretto veniale, il formato, di per se il verticale fa a botte con la quiete, è il formato che si usa per dare dinamicità, forza,ad una fotografia oltre a seguire la forma che fotografimo, l'orizzontale è il formato perfetto per la quiete, ma è una pignoleria, e lasciamela dire! Il bianco e nero è appropriato, tenue, senza scossoni cromatici, come si addice al titolo.
    Personalemnte, avrei optato per un formato quadrato, spostando le barche in alto del quadrato per lasciare fuga alla composizione, anche perchè, tutto quel grigino chiaro sotto le barche non mi convince fino in fondo, ma solo in parte.
    Direi che la ragazza, comunque, l'occhino per vedere le cose ce l'ha!

    Riccardo

    RispondiElimina